immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter
Percorso FAD - Management della stalla da latte 4.0: governare i cambiamenti  

Interpretazione dei dati di analisi degli alimenti e adeguamento delle razioni

Dossier  

Antimicrobico-resistenza: indagine su ceppi di Mannheimia haemolytica isolati nel quadriennio 2017-2020

Il microbioma delle vie respiratorie superiori e il suo potenziale ruolo nella malattia respiratoria bovina e nell’otite media

LEGGI TUTTO

RNA messaggero come biomarker dell’infezione da Virus Respiratorio Sinciziale Bovino nel sangue intero di vitelli da latte

LEGGI TUTTO
Ricerca&Laboratorio  

L’obesità nell’uomo e negli animali: stato attuale della malattia ed esperienze personali nel bue

Bovini  

Controllo della riproduzione… e poi?

Suini  

Le stafilococcosi del suino: un’epidemiologia molto “istruttiva”….

Abbonati per accedere

Dal web internazionale
03/09/2021

Come ridurre le emissioni derivanti dalla produzione di latte

Nel settore dell'allevamento bovino, per "efficienza di produzione" si intende la minima quantità possibile di alimenti e di combustibili fossili da un lato e di emissioni (ammoniaca, gas serra) dall'altro per produrre una certa quantità di latte o di carne. Un miglioramento dell'efficienza può derivare dal rendere massima la produzione di latte e la parte di vita produttiva trascorsa al picco di lattazione, senza naturalmente sacrificare stato di salute e benessere dell'animale.

 
 

Formazione Settore Agro-Zootecnico

 

 
Formazione a distanza abbinata a SUMMA

SPC-sviluppo-professionale-continuo